Il 6 aprile 1861 nasceva Stanislas de Guaita

Il 6 aprile 1861 di 159 anni fa nasceva Stanislas de Guaita. Veniva da una nobile famiglia italiana che si trasferì in Francia. Discendeva da un’antica famiglia aristocratica e possedeva il titolo di “Marchese”. Nel 1880, de Guaita pubblicò due raccolte di poesie, “The Dark Muse” (1883) e “The Mystic Rose” (1885). Nel 1883, de Guaita ricevette da Catulle Mendès, che si interessò a lui, il libro “L’insegnamento e il rituale dell’alta magia” di Eliphas Levi. Nel 1884, de Guaita si incontrò a Parigi con Joséphin Péladan e dopo questo incontro decise di dedicarsi interamente all’occultismo. Insieme hanno tentato di ripristinare la Confraternita della Rosa+Croce sulla base del lignaggio di “Tolosa Ordine dei Rosacroce”. Dopo la morte di Firmin Boissin, capo dell’Ordine, convertirono l’Ordine di Tolosa nell’Ordine cabalistico della Rosa+Croce. L’Ordine venne poi riconosciuto da Gérard Encausse (Papus). Durante gli anni tra il 1889 ed il1891, Papus organizzò il “Consiglio Supremo dell’Ordine Martinista”, che include Stanislas de Guaita, che divenne l’autore di alcuni dei materiali didattici dell’Ordine Martinista. Stanislas de Guaita è l’autore della famosa trilogia sulle scienze occulte “Il serpente del libro della genesi”.

Il 6 aprile 1861 nasceva Stanislas de Guaita

Stanislas de Guaita ispirò Gerard Encausse (Papus), sull’inserimento del grado di Patriarca Gran Consacratore (in alcune linee egizie definito come 66°) all’interno della scala del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm per rinsaldare il legame tra Massoneria Egizia e Chiesa Gnostica di Francia.

Ricordiamo in tal senso che questo grado nulla ha a che vedere con l’avanzamento nella Piramide dei Gradi tracciato da Raimondo di Sangro e suo figlio Vincenzo nel 1777 sulla Via per gli Arcana Arcanorum e che noi seguiamo fedelmente. Il Grado Sacerdotale di Patriarca Gran Consacratore è al di fuori della nostra Piramide Rituale dei Gradi. I Maestri Iniziati al nostro Venerabile Rito possono richiedere, se intimamente desiderato, la Consacrazione al Sacerdozio di Patriarca Gran Consacratore, grado legato alla Chiesa Gnostica di cui i Sublimi Patriarchi Gran Conservatori a vita del nostro Santuario Egizio d’Italia dispongono i poteri iniziatori e relativi intatti Rituali tramandati da un’Antica ed Ininterrotta Tradizione Esoterica Mediterranea.

« || »