Logge di Rito Egizio

Il Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm Arcana Arcanorum Scala di Napoli (1777) opera come Massoneria Azzurra, detta dei gradi di Apprendista, Compagno d’Arte e Maestro Massone e come Rito di perfezionamento in continuità al percorso iniziatico praticato in seno alle Logge di Rito Egizio poste sotto la nostra Guida Iniziatica.

Massoneria Italiana di Rito Egizio

In virtù degli Art. 3 e 4 degli Statuti Generali, ad eventuale richiesta di Logge Sovrane Regolarmente Costituite ed in Conformità con le Leggi dello Stato, il Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm Arcana Arcanum Scala di Napoli (1777) può consentire l’utilizzo dei Rituali dei primi tre Gradi del nostro Venerabile Rito. Detti Rituali, ivi compresi quelli di Costituzione di un Triangolo Egizio ed il Rituale di Fondazione di un Tempio Egizio, sono a disposizione di chi dovesse farne richiesta, a patto che questi riconoscano nel Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm Arcana Arcanorum Scala di Napoli (1777) l’unica entità internazionale in abito dei Riti Egizi ad operare Tradizionalmente con il Corpus Rituale Operativo degli Arcana Arcanorum così come codificati definitivamente a Napoli nel 1777. Oltre alla Loggia Madre, sedente in Napoli, la R.’.L.’. “Rosa di Ordine Magno”, sono presenti decine di Logge che si sono poste, in tutta Italia, sotto la nostra Guida Iniziatica ed operanti con i nostri Rituali dei primi Tre Gradi Massonici.

Logge di Rito Egizio

Sono presenti in Italia Logge Massoniche di Rito Egizio che adottano i nostri Antichi Rituali dei gradi di Apprendista, Compagno d’Arte e Maestro Massone. Queste Officine lasciano liberi i propri Maestri di continuare il loro cammino spirituale dopo l’elevazione al grado di Maestro Massone seguendo le Scuole Iniziatiche di perfezionamento che preferiscano riconoscendo però il Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm Arcana Arcanorum Scala di Napoli (1777), come unico legittimo depositario del Corpus Rituale Operativo degli Arcana Arcanorum così come codificati definitivamente a Napoli nel 1777.

Richiedi un contatto.