Lo Spirito della Massoneria di Rito Egizio

I Massoni del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm concepiscono la Massoneria come un Ordine situato al di fuori dello spazio e del tempo.

Ciò unisce tutti gli Iniziati di tutti i paesi e di tutti i tempi, Fratelli e Sorelle di ogni condizione e origine, di ogni credo e modo di pensare, che uniscono i loro sforzi nella costruzione del Tempio Ideale della Verità e della Giustizia.

I Massoni del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm ritengono che più che un’Istituzione, la Massoneria sia un metodo Tradizionale di accesso alla Conoscenza ed, attraverso di essa, alla libertà primordiale ottenibile solo grazie alla Reintegrazione nell’Uno.

I Massoni del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm ritengono che la ricerca fondamentale è quella della Verità che non può essere cristiana, né buddista, né islamica, e nemmeno massonica …, poiché non è altro che la Verità.

I Massoni del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm rifiutano quindi la ristrettezza del punto di vista pietrificato che tocca una certa cultura occidentale, e che pone le sue origini nelle fonti battesimali di epoca cristiana, con un deliberato disprezzo per le sue fonti greche, egiziane, mediorientali, per non parlare di quelle nordiche. e dall’estremo oriente.

I Massoni del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm ritengono che la ricerca dell’Armonia nella Conoscenza, nei comportamenti Rituali, nel Simbolismo e nelle regole di vita, porti ad una più profonda Conoscenza delle fonti Iniziatiche.

Caratteristiche dell’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim.

L’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim ha le caratteristiche di essere:

  • Tradizionale
  • Simbolico
  • Iniziatico
  • Esoterico
  • Deista.

Tradizionale

Con questo termine i Massoni di Rito Egizio in seno al Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim vogliono sottolineare la solidità del loro legame con la “Tradizione Massonica”, veicolo della Tradizione Primordiale, fonte comune, patrimonio costituito dalle scoperte derivanti dalla ricerca plurimillenaria di Conoscenza da parte dell’Umanità. La tradizione massonica non è altro che l’espressione del “Codice Immutabile” dei valori essenziali di tutte le civiltà passate e future. Questo codice si basa sul rispetto dei diritti e della dignità dell’essere umano e sull’indipendenza del suo spirito e l’integrità del suo corpo.

Lo Spirito della Massoneria di Rito Egizio

La negazione dei valori che forgiano la nostra etica significherebbe una regressione sicura, qualunque sia l’entità del progresso tecnologico o scientifico. In mezzo alla confusione che caratterizza il nostro tempo, il termine Tradizione è stato alterato e denaturato, dandogli una connotazione talvolta indigente, altre volte conservatrice e “fondamentalista”. Dobbiamo curare la distorsione del linguaggio che spesso deforma le idee che effettivamente gli corrispondono.

Il nostro riferimento alla Tradizione non deve essere confuso con una “posizione di sterilizzazione” o con un “ottuso conservatorismo”, sono principi di ordinanza e leggi naturali. Rompere con la tradizione significa rompere con la saggezza e con i principi universali della coscienza umana.

Simbolico ed Iniziatico

La Massoneria Operativa praticata in seno al Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim ci giunge dai tempi più remoti, spaziando dai Costruttori delle Piramidi a quelli delle Cattedrali, passando per le scuole romane e le confraternite medievali.

Fu veicolo di una tecnica iniziatica prima di dare origine alla Massoneria Speculativa. Crea un linguaggio simbolico in cui gli strumenti attribuiti ai gradi di Apprendista Libero Muratore, Compagno di Mestiere e Maestro Massone sono un esempio. Questo per trasformare la Pietra grezza (i fratelli e le sorelle appena iniziati) nella Pietra scolpita che prende il suo posto nella costruzione del Tempio Universale.

Lo Spirito della Massoneria di Rito Egizio

L’insegnamento iniziatico si basa sulla volontà e lo sforzo che ogni persona fa per scolpire la propria pietra. Il simbolo è un veicolo universale che permette di superare gli ostacoli dei linguaggi e la loro confusione, e la cui funzione è quella di suggerire, essendo così com’è, un sistema aperto per il libero pensiero.

Esoterico

Nelle Costituzioni del Rito di Memphis-Mizraïm (dettagliate dopo il Convento di Bruxelles) si riporta che la Massoneria di Rito Egizio deve essere considerata come un’opera trascendentale da parte di tutti i Fratelli e le Sorelle del Rito. Nel nostro Rito c’è questa indicazione:

“Hai due orecchie per ascoltare lo stesso suono, due occhi per percepire lo stesso aspetto, due mani per compiere la stessa azione ”. Allo stesso modo “la scienza massonica è esoterica ed exoterica – l’esoterismo costituisce il pensiero – l’esoterismo è l’azione che lo segue”.

Tuttavia, anche oggi, il concetto di esoterismo in molti riti e obbedienze massoniche viene spesso ignorato, prediligendo l’aspetto associativo all’aspetto rituale e quindi esoterico; un dilagare di quello che da più parti viene definito come il Massonismo di questo secolo.

Sembra quindi necessario definire cosa significhi “esoterico”, che deriva dal greco “esotericon” – “riservato agli adepti”, e che è il qualificatore, il termine usato dai filosofi delle scuole antiche per indicare che certe materie erano necessariamente incomprensibili o difficile da interpretare da persone non iniziate e quindi solo quando siamo iniziati, possiamo lavorare su di loro.

Deista

Secondo la definizione di questo termine, l’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim non si riferisce a nessuna Divinità Rivelata, ma ad un Tutto Trascendentale.

L’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim lavora “Alla gloria del Sublime Architetto di Tutti i Mondi”, professa anche fede nel progresso umano e postula la probabile esistenza di un’intelligenza che opera nell’universo.

L’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim è adogmatico e pratica la tolleranza, poiché spetta a ciascun massone forgiare le proprie convinzioni, preservarle o cambiarle. Ogni massone è libero dalle sue convinzioni e opinioni, a condizione che non cerchi di imporle agli altri e che non appartenga a tendenze di tipo fondamentalista (fanatismo) o intollerante.

Lo Spirito della Massoneria di Rito Egizio

L’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim considera il “Sublime Architetto di tutti i Mondi” il “Principio di ordinanza che può essere evocato con cento nomi diversi” e che “la ragione umana è incapace di definire quanto di negare”.

Il Rito praticato in seno all’Ordine Massonico del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraim è un rito più spirituale e magico, poiché il suo scopo non è quello di nutrire il “falso ego” attraverso la conoscenza intellettuale all’ingrosso, o includendo membri ricchi, politici e uomini d’affari per la presenza di “attriti sociali”, ma per restaurare l’anima umana e trasformarla in un’anima spirituale in ogni Iniziato per gli Altri e con il Tutto.

L’anima non ha sesso. Dal Triangolo alla Giunta del Santuario Egizio, i regimi di lavoro possono essere maschili, femminili o misti.

Approvato nel Convento di Bruxelles del 1934. Ratificato nel 1958, 1982 e 1997.

Se desideri candidarti e diventare un Massone nel Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm, invia la tua candidatura (CV + lettera di accompagnamento + dati di contatto completi) facendo clic qui.