Un Rito Tradizionale, Iniziatico ed Esoterico

La Massoneria Egizia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm ha la caratteristica di essere Tradizionale, Simbolica ed iniziatica, Esoterica, Deista, Misteriosofica.

Tradizionale

Con questo termine, i Massoni del Rito Egizio ricordano il loro solido attaccamento alla “Tradizione Massonica“, veicolo della Tradizione Esoterica primordiale, conoscenza comune ed universale, patrimonio costituito dai segreti di una umana e millenaria ricerca della Vera Conoscenza. La Tradizione Massonica non è altro che un’espressione della “Carta immutabile” dei valori essenziali di tutte le civiltà passate e future. Questa carta si basa sul rispetto dei diritti e della dignità dell’essere umano nell’indipendenza del suo spirito e nell’integrità del suo corpo. La negazione di questi valori che modellano la nostra etica, significherebbe una regressione definitiva qualunque sia l’esplosione del progresso tecnologico o scientifico.

Un Rito Tradizionale, Iniziatico ed Esoterico

Nella confusione che spesso caratterizza il nostro tempo, abbiamo attenuato, anche distorto, questo termine, “Tradizione”, dandogli una connotazione obsoleta o rigida, quasi folkloristica, conservatrice e “fondamentalista”. Quindi guardiamo dalle deviazioni del linguaggio che riflettono una degenerazione delle idee corrispondenti! Il nostro riferimento alla tradizione non deve essere confuso con un passato sterile o con il “conservatorismo limitato”. Rompere con la Tradizione significa per noi rompere con la Saggezza ed i Principi Universali della Coscienza Umana. Ecco perché la Massoneria Egizia del Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm è definibile come rito egizio tradizionale, veicolo appunto della Tradizione Esoterica primordiale.

Simbolica ed Iniziatica

Un Rito Tradizionale, Iniziatico ed Esoterico

La Massoneria Operativa proviene dalle epoche lontane, dai costruttori di piramidi, dai costruttori di cattedrali, passando le corporazioni giudaiche, la collegia romana e le confraternite medievali. Fu il veicolo di una tecnica iniziatica molto prima che desse alla luce la massoneria speculativa. Ha creato un linguaggio simbolico di cui gli strumenti attribuiti ai gradi di Apprendista, Compagno e Maestro sono esempi; questo, al fine di trasformare la pietra grezza (il profano) in pietra cubica prendendo il suo posto nella Costruzione del Tempio Universale. L’insegnamento iniziatico si basa sulla volontà e sullo sforzo compiuto da ciascuno per “levigare la propria pietra”. Il simbolo, linguaggio universale che consente di superare la barriera delle lingue e la loro confusione, ha la funzione appunto di suggerire: la massoneria egizia è un sistema aperto per un pensiero libero.

Esoterica

Nelle Antiche Costituzioni del Rito in nostro possesso, possiamo leggere questo annuncio:

“Hai due orecchie per sentire lo stesso suono, Due occhi per percepire lo stesso aspetto, Due mani per compiere lo stesso atto. “.

Un Rito Tradizionale, Iniziatico ed Esoterico

inoltre: “La scienza massonica è esoterica ed exoterica”. L’esoterismo costituisce il pensiero, l’esoterismo è l’azione che ne deriva:
eppure anche oggi il concetto di esoterismo è spesso trascurato. Ci sembra quindi necessario ricordare la definizione di “esoterico” che deriva dal greco “esoterikon” – “riservato agli unici seguaci”, qualifica data nelle scuole di pensiero dei vecchi filosofi, il che significa che alcune aree erano incomprensibili o difficili interpretabile da persone non iniziate.

Deista

Secondo la definizione stessa di questo termine, il Rito Massonico praticato dal Santuario Egizio d’Italia non si riferisce a nessuna Divinità Rivelata. Si Lavora “Alla Gloria Del Sublime Artefice Dei Mondi”, crede anche nel progresso umano e postula la probabile esistenza di un’intelligenza all’opera in tutto l’Universo. È una massoneria cosìdetta adogmatica e pratica la più ampia tolleranza nei confronti di ciascun massone, donna o uomo che sia. Ogni libero muratore della Massoneria Egizia è libero dalle sue credenze e dalle sue opinioni, non gli appartengono tendenze fondamentaliste o intolleranti. Il Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm definisce il Sublime Artefice Dei Mondi “il Principio dell’Ordine che si può evocare sotto un centinaio di nomi diversi” e che “la ragione umana è tanto impotente da definire quanto da negare”.

Misteriosofica

Il Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm Arcana Arcanorum Scala di Napoli (1777) è un Rito Iniziatico Misteriosofico, rivolto apertamente verso lo Spirituale. Si ricollega alle più antiche Tradizioni Iniziatiche dell’Umanità, come i Riti nell’Antica Sumer, quelli dei “Compagni di Horus”, degli Ordini Orfici e di quelli Eleusini.

Se desideri candidarti e diventare un Massone nel Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm, invia la tua candidatura (CV + lettera di accompagnamento + dati di contatto completi) facendo clic qui.