Armonia ed Energia alla Ripresa dei Lavori Massonici della nostra Loggia Madre Perfetta Unione (1728).

Come se non ci fossimo mai lasciati, come se i nostri Lavori non fossero mai stati sospesi a causa della pandemia.

Questo potrebbe essere il riassunto della Ripresa dei Lavori Massonici in Grado di Apprendista Libero Muratore Egizio della nostra Loggia Perfetta Unione – Loggia Madre del Santuario Egizio d’Italia nel Tempio Egizio di Napoli, Valle del Sebeto.

Tempio Massonico Egizio a Napoli
Il Tempio Egizio di Napoli

Armonia, partecipazione e precisa applicazione del Tradizionale Rituale del 1728, hanno consentito alle Sorelle ed ai Fratelli della nostra Loggia Madre proficui ed energetici Lavori.La Tornata ha avuto momenti emozionanti, come il tradizionale interrogatorio sotto benda di 3 profani (due donne ed un uomo) provenienti da estrazioni culturali e legami alla Tradizione Esoterica in generale, alla Tradizione Massonica Napoletana in particolare.

Dopo la Tradizionale Consacrazione dello Spazio Sacro con l’invocazione dedicata a Don Raimondo di Sangro, Cagliostro e Giustiniano Lebano, l’Apertura dei Lavori in grado di Apprendista Libero Muratore Egizio è stata caratterizzata dal ripristino della Tradizionale Cerimonia dello Specchio.

Dopo l’esposizione della Bolla di Fondazione e degli Interrogatori sotto benda, il nostro MV ha portato in Loggia notizie e comunicazioni dal Santuario Egizio d’Italia Arcana Arcanorum Scala di Napoli – 1777 del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm.

Armonia ed Energia alla Ripresa dei Lavori Massonici della nostra Loggia Madre Perfetta Unione (1728).

Alle Sorelle ed ai Fratelli che hanno partecipato alla Tornata è stata infatti data l’opportunità di ascoltare le parole del Fratello Luis Zúñiga, Rappresentante del Soberano Santuario Universal Autonomo de Menfis – Mizraim che ha portato, con una missiva, i saluti alla nostra Loggia ed ha illustrato lo stato della Massoneria Egizia negli Stati Uniti del Messico.

Successivamente, un altro importante evento. La presentazione del Trattato, giunto al nostro indirizzo nazionale, con il Souverain Sanctuaire des Traditions Initiatiques de la Vielle Egypte del Fr. Jacques Cousin; trattato controfirmato dai Sublimi Patriarchi Gran Conservatori ad Vitam del Santuario Egizio d’Italia Arcana Arcanorum Scala di Napoli – 1777 intervenuti.

La Tornata si è conclusa con l’anticipazione del possibile evento aperto al pubblico in occasione dell’anniversario della Fondazione del Santuario (27 ottobre 2019) e la doverosa Sconsacrazione dello Spazio Sacro con il Rilascio dell’Energia e della Memoria dei nostri Grandi Maestri Passati.

Armonia ed Energia alla Ripresa dei Lavori Massonici della nostra Loggia Madre Perfetta Unione (1728).

« || »