“Lettera a un candidato” di Jean-Baptiste Willermoz.

Nella Biblioteca Comunale di Lione (MS 5918 P.3) è conservata una lettera che ha scritto 𝐉𝐞𝐚𝐧-𝐁𝐚𝐩𝐭𝐢𝐬𝐭𝐞 𝐖𝐢𝐥𝐥𝐞𝐫𝐦𝐨𝐳 ad un candidato per l’ingresso in una Loggia Massonica del cosiddetto Regime Rettificato, anche detto Regime Scozzese Rettificato.

Eccovi un estratto:

“Signore,[…]

L’origine e lo scopo essenziale di questa Istituzione sono molto antichi e sono molto poco conosciuti, anche dal maggior numero di coloro che portano il titolo di massone, perché il gran numero si accontenta della corteccia, e pochi forti cercano il nucleo. Alcuni desiderano acquisire questo titolo solo per procurarsi sotto il suo velo alcuni misteriosi divertimenti e amici spesso poi deboli come il gusto che li unisce; altri lo desiderano per esercitare in comune una lodevole ed onorevole beneficenza, che è lo scopo cospicue e generale della Società; altri, infine, che non potevano credere che un’istituzione la cui origine primitiva si perde nella notte dei secoli possa esistere e aver resistito a tutte le scosse senza essere sorretta da un traguardo fondamentale ed essenziale per uomini di ogni ceto, età e nazione, hanno portato più in alto. …”.

Il testo completo è leggibile nel nuovo articolo appena pubblicato nel Blog 𝐄𝐒𝐎𝐓𝐄𝐑𝐈𝐒𝐌𝐎.𝐁𝐋𝐎𝐆 Della Massoneria e delle altre Vie patrocinato dal nostro Santuario Egizio d’Italia del Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm e dalla nostra Loggia Perfetta Unione – Loggia Madre del Santuario Egizio d’Italia.

Buona lettura 👇👇
https://www.esoterismo.blog/massoneria/lettera-a-un-candidato-di-jean-baptiste-willermoz/

« || »