Il 13 luglio del 1865 nasceva Gérard Anaclet Vincent Encausse (Papus)

Continua il nostro viaggio alla scoperta di alcuni Massoni, Maestri Passati, Iniziati al Rito Antico e Primitivo di Memphis-Misraïm. Il 13 luglio del 1865 nasceva Gérard Anaclet Vincent Encausse (noto anche con il suo pseudonimo letterario – Dr. Papus) – occultista francese, martinista, fratello massone, ipnotizzatore, uno dei più attivi autori dell’occulto tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo; fondatore dell’Ordine Martinista, membro dell’Ordre Kabbalistique de la Rose Croix.

Il 13 luglio del 1865 nasceva Gérard Anaclet Vincent Encausse (Papus)

Gérard Anaclet Vincent Encausse è nato in Spagna a La Coruña (Spagna). Sua madre era spagnola e suo padre era un chimico francese. Quando Gérard Encausse aveva quattro anni, la sua famiglia si trasferì a Parigi, dove ricevette la sua istruzione. Papus trascorse molto tempo alla Bibliothèque Nationale, studiando libri sulla Kabbalah e l’arte magica, nonché gli scritti di Eliphas Levi. Gerard Encausse prese lo pseudonimo letterario “Papus” da “Nuctemeron di Apollonio di Tyana”, che fu pubblicato in appendice al “Dogme et Rituel de la Haute Magie” di Eliphas Levi (1855). Papus – il genio della prima ora in “Nuctemeron”, “medico”.

Nel 1888, insieme a Stanislas de Guaita e Joséphin Péladan, fondò l’Ordre Kabbalistique de la Rose Croix. Nello stesso anno, Gerard Encausse, insieme a Lucien Chamuel, fondò “Librarie du Merveilleux” ed il mensile “L’Initiation”, che era stato pubblicato fino al 1914.

Gerard Encausse era membro di molte diverse società esoteriche del suo tempo, era una figura molto famosa nei circoli occulti di tutto il mondo. Nel 1891, Papus, insieme ad Augustin Chaboseau, fondò l’Ordine Martinista. Nel 1893, Papus fu ordinato vescovo dell’Église Gnostique de France da Jules Doinel, il fondatore. Nel 1895, dopo che Duanel rinunciò alla Chiesa Gnostica di Francia, la lasciò sotto il controllo di un sinodo di tre ex vescovi, uno dei quali era appunto Encausse.

Nel marzo 1895, Papus si unì al Tempio Ahathoor di Parigi dell’Ordine Ermetico della Golden Dawn

Gerard Encausse visitò la Russia tre volte: nel 1901, 1905 e 1906, aiutando lo zar Nicola II e la zarina Alexandra sia come medico che in termini di questioni di natura occulta. Per Nicola II in particolare, Papus, evocò lo spirito di Alessandro III, padre di Nicola II, per chiedere consiglio a lui. Lo spirito di Alessandro III fece una profezia, secondo la quale il regno di Nicola II sarebbe finito a seguito della rivoluzione. Tuttavia, Papus disse che avrebbe protetto magicamente Nicola II finché fosse vivo. Il regno di Nicola II durò solo 141 anni dopo la morte di Papus.

Il 13 luglio del 1865 nasceva Gérard Anaclet Vincent Encausse (Papus)

Papus fu l’autore di oltre 400 articoli e 25 libri su argomenti esoterici. Tra i suoi scritti “L’Occultisme Contemporain”, “Traité méthodique de Science Occulte”, “La Science Des Mages”, “Le Diable et l’occultisme”, “Traite Méthodique De La Magie Pratique”, “La Kabbale”, “Le Tarot Divinatoire”. Anche nel nostro archivio storico, è presente un suo antico testo in francese (immagine di fianco).

Nel 1908, il Gran Maestro Théodore Reuss permise a Papus e Téder di aprire la Loggia Humanidad, che divenne la Loggia Madre per l’Antico e Primitivo Rito Orientale di Memphis-Misraïm in Francia. Dal 1908 al 1916, Papus rimase Gran Maestro del Sovrano Gran Consiglio Generale del Rito di Memphis-Misraïm per la Francia seguito da Téder dal 1916 al 1918. Poi arrivarono Jean Bricaud (1918-1934) e C. Chevillon, fino a quando questi non fu assassinato il 25 marzo 1944 dalla milizia francese. Quando John Yarker morì nel 1913, Encausse fu eletto come suo successore nella carica di Gran Jerofante (capo internazionale) dei Riti Antichi e Primitivi di Memphis e Mizraim sparsi in Europa.

Durante la prima guerra mondiale, Gerard Encausse si unì al corpo medico dell’esercito. Lavorando in ospedale, contrasse la tubercolosi e morì a Parigi il 25 ottobre 1916, all’età di 51 anni.

« || »